ESG: Fondamenti e Pratiche per le Imprese

Crowdfunding: Cos'è, Tipologie e Vantaggi
Nell’era moderna, le organizzazioni stanno attraversando una rivoluzione guidata da principi di sostenibilità, che pone al centro l’etica finanziaria, la finanza sostenibile e l’economia dell’impatto. In questo contesto, l’innovazione digitale svolge un ruolo cruciale, facilitando il percorso verso un futuro più verde e giusto. La sostenibilità ESG (Environmental, Social, Governance) emerge come la bussola per navigare in questo paesaggio in evoluzione, offrendo un framework per valutare l’impegno sostenibile delle aziende attraverso tre dimensioni interconnesse: ambiente, impatto sociale e pratiche di governance.

Definizione e Significato di ESG

ESG rappresenta un insieme di criteri utilizzati per guidare gli investitori e le aziende nel misurare l’impatto delle loro attività sull’ambiente (E), sulla società (S) e sulla governance (G). Questi criteri, sebbene ancora in fase di evoluzione, forniscono standard operativi essenziali per le aziende, allo scopo di conseguire obiettivi sostenibili concreti.
  • La nascita del concetto ESG risale al 2005, segnando un punto di svolta nel modo in cui la reportistica aziendale ha iniziato a includere analisi dettagliate sulle prestazioni sostenibili.
  • La dimensione ambientale (E) si concentra su come un’azienda interagisce con l’ambiente naturale.
  • La dimensione sociale (S) esamina l’impatto di un’organizzazione sulle comunità e sui suoi stakeholder.
  • La governance (G) riguarda la condotta etica e la trasparenza delle pratiche aziendali.

L’Importanza dei Criteri ESG

I criteri ESG sono diventati fondamentali poiché offrono una metodologia standardizzata per valutare le performance sostenibili delle aziende. Per molto tempo, l’impegno verso la sostenibilità e le buone pratiche di governance sono stati percepiti come scelte volontarie, rendendo difficile la comparazione tra le diverse iniziative aziendali. L’introduzione dei criteri ESG ha cambiato questa percezione, fornendo parametri oggettivi e condivisi.

Il Percorso Verso la Sostenibilità e lo Sviluppo Sostenibile

Comprendere la sostenibilità ESG richiede di affrontare tre temi principali:
  • La consapevolezza dei limiti ambientali.
  • La gestione sostenibile delle risorse.
  • Il principio di sostenibilità, che insiste sul rispetto per un ambiente con risorse limitate.
Dagli anni ’70, con il lavoro del Club di Roma e la Dichiarazione di Stoccolma, il concetto di sostenibilità ha guadagnato terreno, culminando nella nozione di sviluppo sostenibile presentata nel rapporto “Our Common Future” del 1987.

I Punti di Riferimento ESG

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDGs) e l’Accordo di Parigi rappresentano i pilastri su cui si basa l’attuale paradigma ESG. L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, ad esempio, introduce 17 obiettivi che coprono una vasta gamma di sfide, dalla lotta alla povertà alla tutela dell’ambiente, mentre l’Accordo di Parigi stabilisce obiettivi ambiziosi per il contenimento del riscaldamento globale.

ESG nel Contesto Aziendale

Le aziende di oggi sono chiamate a integrare i principi ESG nelle loro strategie e operazioni. Questo processo inizia con la responsabilità sociale d’impresa (CSR), che si è evoluta per includere non solo l’impatto diretto dell’azienda sulla società e sull’ambiente ma anche il modo in cui queste pratiche influenzano la percezione e le decisioni degli stakeholder. La Dichiarazione Non Finanziaria (DNF) e il bilancio di sostenibilità diventano strumenti chiave per comunicare gli impegni e le performance in materia di sostenibilità.

Sfide e Opportunità del Bilancio di Sostenibilità

La redazione di un bilancio di sostenibilità, sebbene obbligatoria per le grandi aziende, rappresenta un’opportunità anche per le PMI di evidenziare il loro impegno verso la sostenibilità, attrarre investitori e consumatori consapevoli, e distinguersi dai concorrenti.

La Normativa sulla Finanza Sostenibile

La normativa SFDR (Sustainable Finance Disclosure Regulation) mira a promuovere la trasparenza nella comunicazione delle informazioni relative alla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari, stabilendo requisiti specifici per la divulgazione delle politiche di integrazione dei rischi di sostenibilità.

La Tassonomia UE e la Classificazione delle Attività Sostenibili

La Tassonomia UE stabilisce criteri per identificare le attività economiche che contribuiscono agli obiettivi ambientali, offrendo così una guida per orientare gli investimenti verso soluzioni più sostenibili.

Verso una Maggiore Sostenibilità Aziendale

La roadmap verso la sostenibilità è tracciata dalla Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD), che amplia l’ambito della rendicontazione non finanziaria, incrementando la trasparenza e la fiducia nelle informazioni sulla sostenibilità.

L’Impatto della BCE sulla Sostenibilità

Anche la Banca Centrale Europea (BCE) svolge un ruolo nell’incoraggiare la sostenibilità, adottando misure per comprendere, monitorare e gestire i rischi climatici nell’ambito delle sue politiche monetarie e operazioni di investimento.

I Benefici dello Sviluppo Sostenibile

Integrare i criteri ESG nella strategia aziendale non solo risponde alle esigenze normative e pubbliche ma apre anche la porta a numerose opportunità, tra cui miglioramenti dell’efficienza operativa, riduzione dei costi, vantaggi reputazionali, accesso facilitato al credito e finanziamenti per la transizione ecologica. L’adozione di pratiche sostenibili ESG rappresenta una mossa strategica per le aziende che mirano a prosperare in un mercato sempre più consapevole e regolamentato. Attraverso l’impegno verso la sostenibilità, le organizzazioni possono non solo mitigare i rischi ma anche sfruttare nuove opportunità per creare valore a lungo termine per gli stakeholder e per la società nel suo insieme. Studio e-IUS Tax e Legal eccelle nell’offrire consulenza specializzata in ambito tributario, con un’attenzione particolare alla gestione dei rischi e alla sostenibilità ESG. Il team multidisciplinare di professionisti di e-IUS fornisce supporto completo in vari aspetti, tra cui:
  • Istituzione del Tax Control Framework: Sviluppo e implementazione di sistemi di controllo interni per la gestione dei rischi fiscali.
  • Adempimento Collaborativo: Assistenza nella comunicazione con l’Amministrazione Finanziaria e nell’adesione al regime premiale.
  • Bilanci di Sostenibilità ESG: Supporto nella redazione di report che evidenziano l’impegno dell’impresa verso la sostenibilità e la responsabilità fiscale.
Inoltre, la collaborazione con esperti del calibro di Aldo Correale rafforza ulteriormente la capacità dello studio di fornire consulenze di alto livello, garantendo un’assistenza all’avanguardia per la gestione dei rischi e la conformità fiscale delle imprese.