Department

Public Affairs

Il termine “Public Affairs” rappresenta un campo in rapida evoluzione e di vitale importanza, poiché influisce direttamente sulle decisioni e sulle politiche implementate nel paesaggio socio-politico ed economico.

Cosa sono i Public Affairs?

Public Affairs rappresentano una disciplina strategica che si concentra sull’edificazione e il mantenimento di relazioni positive e produttive con gli stakeholder e le relazioni istituzionali. Questi professionisti entrano in questo settore attraverso percorsi diversificati, che possono includere studi in scienze politichecomunicazionegiurisprudenza, o anche economia. L’esperienza in organizzazioni, che possono variare da aziende a ONG, è altresì fondamentale.

La densità delle relazioni e delle reti costruite è fondamentale per chi opera nei Public Affairs, creando una mappa complessa ma necessaria di connessioni strategiche.

Perché è importante il settore degli affari pubblici

Il settore degli affari pubblici è vitale perché agisce come ponte tra il mondo corporativo, le organizzazioni e i decisori politici. La sua importanza risiede nella capacità di influenzare e modellare le decisioni politiche, attraverso processi decisionali informate e strategicamente allineate. Inoltre, offre competenze specialistiche in materia di legginormative e governance che sono indispensabili per navigare il complesso paesaggio regolamentare e politico.

Cosa fa chi lavora nel Public Affairs?

I professionisti dei Public Affairs si occupano di lobbyingadvocacy e relazioni istituzionali. La loro attività quotidiana comprende:

      • Monitoraggio dell’opinione pubblica

      • Gestione di crisi

      • Partecipazione e influenza nei processi decisionali

      • Creazione e gestione di campagne di comunicazione strategica

      • Costruzione e mantenimento di relazioni con stakeholders e decision makers

    Il loro lavoro è intrinsecamente legato alla creazione e promozione di un’agenda politica e sociale che sia in sintonia con gli obiettivi e i valori delle organizzazioni che rappresentano.

    Titoli di lavoro e competenze

    I titoli di lavoro in questo settore sono vari e includono ruoli come:

        • Direttore delle Relazioni Istituzionali

        • Responsabile Lobbying e Advocacy

        • Esperto in Public Affairs e Corporate Social Responsibility (CSR)

        • Consulente per le Politiche Pubbliche

      Questi ruoli richiedono competenze distintive quali capacità di leadershipcomunicazione istituzionale efficace, conoscenza profonda delle questioni sociali ed economiche globali, e un approccio strategico e innovativo ai problemi.

      Affari pubblici e pubbliche relazioni sono la stessa cosa?

      Mentre entrambi i settori si occupano di costruire e mantenere relazioni, esistono differenze significative. Gli affari pubblici si concentrano principalmente su relazioni specifiche con i decisori politici, influenzando attivamente le politiche pubbliche e la legislazione. In contrasto, le pubbliche relazioni hanno un focus più ampio, mirando a creare un’immagine positiva dell’organizzazione tra il pubblico generale e i media.

      In sintesi, mentre le pubbliche relazioni lavorano per creare una percezione positiva, gli affari pubblici si adoperano per influenzare attivamente le politiche e le decisioni a un livello istituzionale e politico.

      E-Ius

      Nell’assistenza giuridico-tributaria rivolta a imprese, gruppi multinazionali e ad associazioni di categoria e sindacali, i professionisti di e-IUS hanno maturato una notevole esperienza nelle attività di public affairs.

      In effetti, sempre più spesso, accanto all’assistenza professionale tradizionale, al professionista è richiesto anche di interloquire presso le istituzioni, di monitorare ed analizzare sia l’attività legislativa europea e domestica, sia i repentini mutamenti del mercato, soprattutto quello emergente.

      Per tale ragione, rimanendo fedele all’approccio innovativo e dinamico che lo contraddistingue, lo studio ha costituito un focus team incentrato sulle attività di public affairs, volendo così fornire alla propria clientela un’assistenza professionale integrata.

      In particolare, l’attività concerne l’Analisi Paese, ovverosia una valutazione dettagliata delle opportunità e dei rischi di una determinata nazione per gli investimenti o il commercio:

      • News briefing e cioè revisione e raccolta delle informazioni, sia quelle open source (come i media, i think tank e i social network) che quelle riservate ed esclusive (come le istituzioni, le università e le associazioni) e filtraggio degli elementi informativi rilevanti, che consente di prendere decisioni e ridurre al minimo il “rumore” prodotto dall’eccesso di stimoli;
      • La predisposizione di Policy memo che forniscono informazioni o raccomandazioni di policy (cioè di politiche pubbliche) a persone che lavorano sulla questione, ma non sono esperti nell’argomento;
      • La redazione di Position paper che esprimono la posizione di un soggetto su una specifica questione e presentano le prove a supporto di tale posizione;
      • Il Legal brief che consiste nell’interpretare, anticipare, monitorare e rispondere a un contesto normativo in costante evoluzione sia a livello internazionale che in specifiche giurisdizioni o settori operativi, fornendo così al cliente la selezione più accurata di tutto ciò che è necessario per l’impresa dal punto di vista normativo e regolamentare, inclusi gli aggiornamenti legislativi pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, le norme di attuazione, le circolari, le best practices e le interpretazioni fornite dalle corti nazionali e sovranazionali;
      • Lo Speech writing che consente di comunicare internamente o esternamente all’organizzazione le proprie decisioni e posizioni su eventi economici o politici internazionali;
      • Il Monitoraggio e le relazioni istituzionali che si traducono nel monitorare l’avanzamento e gli sviluppi normativi a livello nazionale e internazionale, includendo anche la raccolta di comunicazioni ufficiali delle istituzioni rilevanti e di fonti informative privilegiate;
      • Il drafting normativo che si traduce nella elaborazione di eventuali proposte di intervento normativo (es. emendamenti), ovvero nella redazione di position paper, report e comunicati stampa.

      Le ultime pubblicazioni

      DE CESARI M. C., SEPIO G.
      NEL TERZO SETTORE UNA DOTE DAI LASCITI TESTAMENTARI. IL SOLE 24 ORE DEL 17 APRILE 2024
      PETTINACCI J., SEPIO G.
      SPORTIVI, CONTRIBUTI ANCHE OLTRE IL MASSIMALE. IL SOLE 24 ORE DEL 21 MARZO 2024
      Viviana Capozzi, SEPIO G.
      NELLA SCELTA DEL TERZO SETTORE LE ONLUS FANNO I CONTI CON L’IVA. IL SOLE 24 ORE DEL 21 MARZO 2024
      IOANNONE I.
      Crescono progetti e alleanze con le pubbliche amministrazioni. Il Sole 24 Ore del 15 marzo 2024
      IOANNONE I., SEPIO G.
      Il modello Eas per enti e realtà sportive non iscritti ai Registri. Il Sole 24 Ore del 15 marzo 2024
      SEPIO G., IOANNONE I.
      Comunicazione alle Entrate per gli sconti da liberalità. Il Sole 24 Ore del 15 marzo 2024